Gli italiani giocano d’azzardo su dispositivi mobile

Si era già “sentito nell’aria” che l’online è “il futuro” del mondo dei giochi e che la tendenza degli italiani per giocare e divertirsi è quella di farlo attraverso lo smartphone. Le grandi aziende del settore puntano sempre di più su questo comparto cercando di svilupparlo e sfruttarlo per “dare supporto” al gioco d’azzardo terrestre che recentemente ha subito qualche contraccolpo negativo. Una ricerca accurata rivela che negli ultimi mesi i navigatori digitali siano ormai più orientati verso lo smartphone rispetto al classico modo di giocare da PC. Quindi più tablet che desktop: è avvenuto il sorpasso e lo attesta appunto Audiweb quando comunica che 7.4 milioni di italiani sono andati online solo da dispositivi mobili.

Il risultato di questa indagine, realizzata in collaborazione con Nielsen, Doxa e Mamis propone in realtà un risultato “storico”. Il 91% degli utenti tra i 18 ed i 24 anni si può definire utilizzatore dei dispositivi mobili per accedere online. La maggior parte dei navigatori via mobile, utilizzano social network, siti od applicazioni legate al mondo dei cellulari, contenuti di intrattenimento, giochi, portali. Si preferisce in genere usare il computer nel pomeriggio, mentre la fruizione da dispositivi mobili è stabile dalle h.9 alle h.21. Sono dati che devono far pensare gli operatori del settore del gioco: si devono impegnare profondamente per offrire ai giocatori online “qualcosa” di diverso, di sicuro, di allettante, di divertente. Qualcosa di alternativo a ciò che si trova sui siti illegali: questo è il vero problema.